15.10.2019

Comprendere le differenze tra UX e UI design.

Tutti sappiamo che il design definisce il successo della maggior parte dei prodotti.
Parliamo di siti Web e applicazioni per esempio, non esiste una grande app senza elementi di stile e usabilità. L'efficacia dell'applicazione è misurata dalla combinazione ottimale di funzionalità e attrattiva. La comunicazione visiva deve essere semplice, intuitiva e coinvolgente.


La progettazione di applicazioni e siti Web pone sfide complesse:
- Facilitare compiti e flussi di lavoro.
- Consentire agli utenti di comprendere e gestire i dati.
- Soddisfare una ricca varietà di ruoli, esigenze e processi dell'utente.


È essenziale poter raggiungere tali obiettivi, poiché un'efficace progettazione può avere implicazioni profonde e positive per produttività, efficienza, accuratezza e soddisfazione in una vasta gamma di settori.

Queste sono le funzioni della User Experience (UX) e della User Interface (UI).
Nonostante siano molto integrati l'uno con l'altro, i ruoli stessi sono piuttosto diversi, implicando processi distinti.

UX design
Per “User Experience” design si intende il processo di creazione di prodotti, sistemi o servizi che forniscono agli utenti esperienze significative e pertinenti. Sapere chi sono i clienti target e come rendere il loro approccio con il tuo prodotto il più gratificante o “delizioso” possibile, è responsabilità del designer UX.

Egli gestisce l'architettura del contenuto e della mappa del sito, studia il comportamento degli utenti e comprende i loro interessi con l'obiettivo di progettare esperienze digitali migliori. Pertanto, “funzionalità”, “usabilità” e “adattabilità dell'utente” sono i principi cardine di tale area.

Il compito finale è quello di collegare gli obiettivi di business aziendale ai bisogni degli utenti attraverso un processo di test e perfezionamento verso ciò che soddisfa entrambi i lati della relazione.

 

Principi di progettazione
1 – Gerarchia
La gerarchia è uno dei migliori strumenti dei progettisti per aiutare gli utenti a muoversi facilmente attraverso un prodotto. Comprende:
- Architettura dell'informazione
(il modo in cui il contenuto è organizzato attraverso l'app o il sito)
- Gerarchia visiva
(aiuta gli utenti a navigare più facilmente all'interno di una sezione o di una pagina).

2 – Consistenza

Cioè la coerenza strutturale e visuale di un’interfaccia. Nella maggior parte dei casi, è possibile raggiungerla utilizzando una serie formale di linee guida su come progettare prodotti per un determinato dispositivo o formato.

3 – Conferma

Richiedi conferma per qualsiasi azione importante o irreversibile per prevenire errori che l'utente può fare accidentalmente.

4 - Controllo utente

I pulsanti “Annulla”, “Indietro”, “Cerca”, nonché le scorciatoie da tastiera, sono un ottimo modo per dare a un utente il controllo su un sito Web o un'applicazione.

5 – Accessibilità
È fondamentale che il prodotto sia facile da usare da quante più persone possibile. Il designer UX dovrebbe rimuovere gli ostacoli per le persone quando usano il prodotto, sia che questi ostacoli siano temporanei o più permanenti.

 

Processi UX
Strategia e contesto:
Analisi dei competitors
Analisi del cliente
Struttura / strategia del prodotto
Sviluppo di contenuti

Wireframing e prototipazione:

Wireframing
Prototipazione
Test / Iterazione
Pianificazione dello sviluppo

Esecuzione e analisi:

Coordinamento con designers UI UX
Coordinamento con gli sviluppatori
Tracciamento degli obiettivi e integrazione
Analisi e iterazione

UI design
Con “User Interface” design si intende la disciplina di progettazione di interfacce utente per macchine e software, come computer, elettrodomestici, dispositivi mobili e altri dispositivi elettronici, con particolare attenzione al layout responsivo e all'estetica, massimizzando l'usabilità per favorire una buona esperienza utente. Si concentra maggiormente su colori, tipografia, immagini. L’UI design è in genere una combinazione di:

- Visual Design (l'aspetto grafico)
- Interaction Design (come funziona).

Il designer UI rende la tecnologia facile e intuitiva per le persone, lavora nelle aree in cui gli utenti interagiscono direttamente con il prodotto. È responsabile del trasferimento dei punti di forza e delle risorse visive di un marchio all'interfaccia (GUI - graphical user interface).

Per capirci, facciamo un banale esempio: il designer UX si concentra su dove posizionare un pulsante affinché l'utente possa trovarlo facilmente, mentre il designer UI penserà a come rendere questo pulsante bello per far sì che l'utente voglia premerlo.

Principi di progettazione
1 – Struttura
Si occupa dell'intera architettura dell'interfaccia utente e afferma che i modelli dovrebbero essere chiari, coerenti, riconoscibili e contenere elementi correlati insieme, separare quelli non correlati e far sì che cose simili si assomiglino reciprocamente.

2 – Semplicità

Il design deve facilitare le attività, comunicando in modo chiaro e semplice nella lingua dell'utente. Le scorciatoie devono essere implementate per procedure più complesse.

3 - Visibilità

Non inserire informazioni ridondanti e il design dovrebbe rendere visibili senza distrazione tutte le opzioni e i materiali necessari per una determinata funzione.

4 – Feedback
Gli utenti dovrebbero essere informati e comprendere tutte le azioni pertinenti, i cambiamenti di stato o condizione, gli errori o le eccezioni in modo chiaro, conciso e familiare.

5 - Tolleranza.
Il design dovrebbe essere flessibile per ridurre gli errori e l'uso improprio, consentendo l'annullamento e la ripetizione.

6 - Riuso
Il progetto dovrebbe riutilizzare componenti e comportamenti interni ed esterni, mantenendo la coerenza con lo scopo piuttosto che una coerenza semplicemente arbitraria.


Processi UI
Aspetto grafico:
Analisi del cliente
Ricerca del design
Branding e sviluppo grafico
Guide per l'utente

Responsività e interattività:
Prototipazione dell'interfaccia utente
Interattività e animazione
Adattamento a tutte le dimensioni dello schermo del dispositivo
Implementazione con lo sviluppatore

UX vs UI: quale aspetto è più rilevante?
Qualcosa che sembra fantastico ma che è difficile da usare è esemplare sul lato UI e scarsa su quello UX. Mentre qualcosa di molto utilizzabile che sembra terribile è un esempio di grande UX e scarsa UI.

Quindi vedete, come potete aver intuito entrambi gli aspetti sono fondamentali e devono lavorare in modo complementare e bilanciato. Ci sono innumerevoli esempi di grandi prodotti con l'uno e non l'altro aspetto, immaginate quanto più successo avrebbero potuto avere se forti in entrambi i campi. E ammettiamolo, tutti e due i ruoli sono ancora confusi, male interpretati e falsamente ricercati. Quindi, se stai cercando di entrare in questi ambienti, meglio affidarsi a persone competenti.

 


Perché scegliere Kontagio?

Una buona User Experience può influire sull’acquisizione di nuovi utenti, sull’incremento di persone che usano un determinato servizio, sulla capacità di coinvolgimento a lungo termine degli utenti e infine sui ricavi generati.

Per raggiungere determinati obiettivi di business, è fondamentale analizzare l’esperienza degli utenti, i loro desideri e le loro aspettative, per far sì che il processo di sviluppo sia ben strutturato e che vengano minimizzati gli sprechi. Occorre una ricerca costante che sia in grado di migliorare il progetto, seguendo il cliente passo passo.

Per gestire in modo ottimale tutti gli aspetti fin qui dibattuti, Kontagio mette a disposizione un team multidisciplinare di professionisti che, con responsabilità e un’attenta strategia, porteranno a dei risultati concreti, garantendo l’efficacia dei tuoi investimenti di marketing.

Riccardo Paciarotti

 

 

Sei interessato a questo servizio o vuoi scoprire cosa possiamo fare per la comunicazione della tua attività?

Contattaci per telefono o scrivi un’e-mail.

328.7310369 diegociarloni@kontagio.eu